Il Figlio dell'Oceano

Da Novecento di Baricco

Progetto
Teatro per ragazzi

Il Figlio Dell'Oceano è l'adattamento teatrale che ho tratto del monologo Novecento di Andrea Baricco.

Uno sconosciuto musicista racconta la storia di Danny Boodman T.D. Lemon Novecentro, nato su una nave e mai sceso a terra. Abbandonato sul Virginian da una famiglia di emigranti che sperava di far fortuna in America, Novecento viene trovato da un macchinista che gli farà da padre.

Immediatamente emerge il suo talento per la musica: "gli bastava mettere le dita sulla tastiera pewr dare vita ad un insieme di suoni che avevano in sé qualcosa di sublime e di magico". Diventa il pianista più famoso sull'Oceano, perché Novecento esiste solo per l'Oceano. Il mondo non lo aveva visto mail, e il mondo passava su quella nave, e lui lo spiava. Sapeva ascoltare e sapeva leggere; non i libri, ma le persone.

E ogni sensazione, ogni immagine, ogni istante preso dai racconti che ascoltava, diventavano capitoli di vita che lui faceva suoi, fermandoli in sé con l'incanto: "La vita è una cosa immensa"!"

Finché un giorno il Virginian dovette essere affondato, e......

Additional information