sabato 27 settembre: prenota la lezione aperta di recitazione.

A scuola di teatro:

Sono partiti i  Laboratori di Recitazione: il gruppo del lunedì sta iniziando un progetto su Pinter: "Altri luoghi". Il gruppo del mercoledì sta invece lavorando su "Lisistrata" la prima commedia scritta nel 411 a.c. da Aristofane.

Sabato 27 alle 10.30 in Associazione ci sarà una prova aperta per un nuovo gruppo: sono aperte le prenotazioni.

 

 

I nuovi laboratori sono “fatti su misura”. In base alla composizione del gruppo vengono scelti i testi da portare in scena, in modo che i partecipanti possano “indossare” il proprio personaggio. Verranno usati dei criteri specifici quali: l’equilibrio tra il numero dei partecipanti e il numero dei personaggi, tra i ruoli femminili e quelli maschili. 

I nuovi laboratori sono adeguati ai bisogni di questo periodo... durano meno, costano meno, raggiungono gli obiettivi di sempre: fare spettacoli.

 Sono strutturati in due forme diverse, si può scegliere l’opzione a sé più congeniale:

1 - INCONTRI SETTIMANALI - la durata è di 4  mesi + un  weekend. 

2 - INCONTRI NEI WEEKEND - un weekend al mese, per 5 mesi.

Il numero delle ore (60) è lo stesso. E anche il costo: 120 euro al mese. Verso il debutto sono previste delle intensificazioni a rotazione - organizzate sulle disponibilità dei partecipanti, - e le prove generali. Non ci sono spese aggiuntive.

Ogni incontro dura 3 ore: dalle 20.30 alle 23.30 e si fa sempre di mercoledì. 

Tra fine gennaio e i primi di febbraio è previsto il weekend di intensificazione delle prove.

Gli incontri dei weekend durano 12 ore: sabato alle 9.30 alle 18.30 - domenica 9.00/13.00

In febbraio le performance aperte al pubblico chiuderanno entrambi i percorsi.

Da febbraio i nuovi percorsi che andranno in scena entro la metà di giugno.

Il teatro è un luogo d’incontro che mette in gioco sentimenti e relazioni, si alimenta della differenza e dell’unicità delle persone. I nostri laboratori accolgono nello stesso gruppo chi inizia a fare teatro e chi ha già esperienza, perché lavorano contemporaneamente su livelli differenti

Additional information