Roberto Cajafa

Roberto Cajafa

Tratto da “Diario di una diversa” di Alda Merini

La poesia della Zimboska

Amore a prima vista.

Da Milan Kundera
L'insostenibile leggerezza dell'essere

 

Il tabacco fa male

Ivan Ivanovic Njuchin - (Con lunghe fedine, senza baffi, con indosso un vecchio frac, tutto consumato, entra solennemente, s'inchina e si aggiusta il panciotto).

Questa sera si recita a soggetto

Che libro incantevole! E' un grande piacere leggere un libro sui piccoli piaceri della vita.
LE NOUVEL OBSERVATEUR

Phillipe Delerme

E' l'unica che conta. Le altre, sempre più lunghe, sempre più insignificanti, danno solo un appesantimento tiepido, un'abbondanza sprecata. L'ultima, forse, riacquista, con la delusione di finire, una parvenza di potere...

Phillipe Delerme

"Ci siamo svegliati per primi. Ci siamo vestiti, mossi furtivamente di stanza in stanza con la prudenza di una sentinella i diana. Abbiamo aperto e richiuso la porta dell'entrata con la meticolosità di un orologiaio. Ecco, siamo fuori, nell'azzurro del mattino orlato di rosa, un accostamento di cattivo gusto se non ci fosse il freddo che tutto purifica.

Massimo Cova

Interno giorno, ufficio del regista.

Additional information