Prossimi appuntamenti
Roberto Cajafa

Roberto Cajafa

Grazie ai favorevoli riscontri ricevuti, abbiamo il piacere di replicare "Altri luoghi” di Harold Pinter, uno spettacolo prodotto dal laboratorio del lunedì. Un testo toccante e poetico: un viaggio in “Altri luoghi” dell’esistenza. Le info sono nella locandina, la prenotazione è obbligatoria.

 

il 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria debutterà il nostro nuovo spettacolo sulla Shoah promosso dalla Commissione Cultura di Zona4:Anni ’60, Germania. La società civile scopre che ai vertici dell’industria tedesca ci sono ex ufficiali delle SS responsabili degli stermini compiuti ad Auschwitz. Si crea un forte movimento d’opinione e in poco si organizza un processo. 

 

Sono lieto di presentarvi lo spettacolo prodotto dal laboratorio del lunedì iniziato in settembre: "Altri luoghi” del premio Nobel Harold Pinter. Un testo toccante e poetico, un viaggio attraverso tre situazioni estreme dell’esistenza. Le info sono nella locandina, la prenotazione è obbligatoria. A chi fosse interessato, ricordo che in febbraio inizieranno i nuovi laboratori di recitazione.

 

Cari amici e gentile pubblico, presentiamo una simpatica iniziativa che si terrà in una cascina milanese (Cascina Sant’Ambrogio) nei giorni di Sant’Ambrogio. Segnalo in particolari modo uno spettacolo che abbiamo organizzato la sera del 7 dicembre con l’amico Renato Converso, un comico straordinario per la sua verve e il suo punto di vista sulla realtà. Protagonista di questo spettacolo di Renato è una Milano vista dagli occhi di un attore comico del Sud. L’evento è patrocinato dalla Commissione Cultura Zona 4: l’ingresso libero e gratuito. 

Continua il viaggio attraverso i racconti de MILLE E UNA NOTTE

Ritorna nei laboratori l'amato Pinter, questa volta con un viaggio nella mente e nei sentimenti umani attraverso il suo trittico "Altri Luoghi", che comprende "Voci di famiglia", "Victoria Station" e una specie di Alaska. È un Pinter sperimentale, primi anni '80, che ci pone di fronte a tre situazioni estreme, non connesse direttamente, ma legate da fili sottili per creare un'opera unica: forte, commovente, a tratti ironica in modo tagliente. Pinteriana!

RACCONTI IN VALIGIA
Appena s'aprono le porticine appaiono le prime immagini, i personaggi s'affacciano e le parole volano. Una "Regina dei colori", piena di emozioni; un "Uccello" tanto generoso da rimanere senza piume; un Ricciolino  con poche spine che riesce ugualmente a difendersi dallo Sciacallo; un Gatto senza stivali, una Principessa che non sapeva ridere  e un  Gigante buono sono i personaggi che animano i Racconti di Valigia, uno spettacolo per bambini dai 2 ai 10 anni. L'interprete è Valeria Collazo:  

Torna in scena il mitico spettacolo di Karl Valentin dal carattere comico/intelligente, in cui l'assurdo è protagonista scomponendo alcune situazioni della vita e ricomponendole per dare loro un nuovo assetto - un'operazione di "ingegneria scenica". Con la meticolisità di un alchimista Valentin crea la scena attraversando il caos: per la durata di tutto lo spettacolo ci tiene sul filo che separa il senso dal non senso.

Additional information